Francesco Gracci

 

Nato il primo giugno del 1986 da madre inglese e padre italiano, Francesco Gracci, dopo aver conseguito il diploma linguistico al liceo Virgilio di Empoli, decide di concentrare tutte le sue energie su quella che è la sua più grande passione: i cocktails.

Inizia così il suo percorso in uno storico bar empolese dove, affiancato dal titolare, nonché primo maestro, si affaccia per la prima volta alla figura del barman. Passione e voglia di apprendere lo spingono a frequentare i primi corsi professionali, determinanti per la creazione e lo sviluppo della sua sempre maggiore competenza. Dopo poco più di 6 mesi decide di allargare la sua esperienza con un viaggio in Inghilterra, a Londra per la precisione. La città gli da modo di mettersi alla prova lavorando al “The Halkin Hotel”, un boutique hotel in Hyde Park, dove dopo aver iniziato con le colazioni, viene spostato al bar e sotto la guida del capo barman “Jean Bretagne” matura un grande esperienza e accresce il suo “know how” sui cocktails e sulla gestione del bar. Torna in Italia dopo un anno con un bagaglio tecnico e culturale assai maggiore che tutt’ora applica e condivide nella sua amata Empoli, presso il “C. Risiamo Cafè” .

 

 

 

È grazie ad un regalo della fidanzata però che “Your Emotional Drink”  e Francesco entrano in contatto iniziando un percorso formativo personalizzato sul mondo della miscelazione avanzata. Infusioni, molecolare e velluti sono solo alcuni dei temi trattati ma il programma viene quasi immediatamente dirottato in qualcosa di ancor più completo. La passione trasmessa da questo nuovo allievo spinge il suo formatore, Lorenzo Corsi, a seguirlo nella realizzazione di un vero e proprio drink, fuso nelle tecniche avanzate che più lo hanno emozionato dando vita dopo mesi di lavoro ad ALADINO, un drink dal nome importante per la vita privata dell’allievo. Non vi sveleremo i suoi ingredienti, ma vi invitiamo a raggiungere questo professionista e farvi raccontare la sua storia degustando questo capolavoro.

Non è stato l'unico traguardo però che Francesco ha raggiunto negli ultimi mesi, voglia di apprendere, sperimentare e mettersi in discussione lo hanno spinto a partecipare al contest per decretare il miglior aperitivo empolese durante la GAMBACCIANI COCKTAIL JULY,  presidiata dal pluripremiato bartender BRUNO VANZAN,  affermandosi al primo posto. Con orgoglio che rinnoviamo le congratulazioni a questo professionista e affermiamo che ad oggi il rapporto tra istruttore e allievo si  è evoluto, trasformandosi in un’amicizia basata sulla passione e crescita reciproca, valori che stanno alla base della visione di "Your Emotional Drink".